Nato nel 1975  inizio gli studi presso l'Accademia Musicale "M.E.Bossi" di Como, prima sotto la guida del M° Maggi Vigoni  e poi del M° Lorenzo Gorli che mi accompagnerà con esito soddisfacente sino al diploma, conseguito al Conservatorio "G.Donizetti" di Bergamo nel 1999.

La prima apparizione come primo violino nel musical "Troppo soli per parlarne" patrocinato dal Comune di Como, organizzato dalle "Politiche Giovanili" e presentato al Teatro Sociale di Como, avviene nel 1996; successivamente mi avvicino alla musica folk tradizionale quebecois con il gruppo Musicanta di Andrea Capezzuoli; perseguo le prime esperienze nel teatro di figura e nel teatro ragazzi con la compagnia Teatro dei Burattini di Como dal 1997 al 2006 calcando anche palchi esteri: Esclata la Fira di Manresa (S) ed il Festival Internazionale del Teatro di Figura a Mosca.

 

La specializzazione nell'irish style avviene con frequenti viaggi in Irlanda (il primo nel 1999 dopo il diploma) mirati ad apprendere lo stile tramite lezioni private nella città di Galway, workshops e partecipazioni a jam sessions in tutta la costa ovest; inoltre la collaborazione con band italiane rappresentative del genere, InisFail, hanno permesso di sviluppare consapevolezza e know-how.

Il primo lavoro discografico nel 1998: partecipazione al disco "L'albero Fiorito” con il gruppo musicale La Magiostra facente capo al pianista e compositore milanese Mell Morcone. L'anno dopo realizzo "Tacoum i Taq" con Musicanta: nasce la passione per la musica quebecois, passione che coltivo ancora oggi con Andrea Capezzuoli e Compagnia. Nel 2000 la partecipazione a "Riverbero" di Mell Morcone e nel 2001 la realizzazione di "One More" con Inisfail: inizia ad accentuarsi la passione per la musica tradizionale irlandese. Nel 2003 realizzo con la cantante Alessia Pasini ed il valdostano Giorgio Bionaz alla mandola "The Broken Pledge" con Kilcar Mud. Il

2004 segna la realizzazione di "The Blue Bottle", secondo lavoro discografico con Inisfail mentre, coltivando parallelamente all'Irlanda la passione per la musica tradizionale argentina, nel 2005 realizzo "Mateada" con Azuaga Trio.

 

Sempre grazie alla collaborazione con Mell Morcone nel 2010 partecipo alla colonna sonora del film "Diari" del regista Attilio Attucci, vincitore del premio della critica al Festival di Cannes. Nel 2013 la collaborazione in “Three letters from the Sun” di Celtic Harp Orchestra, celebre orchestra di arpe comasca e nel 2014 realizzo “La Magia di un Incontro” con DualisMagic, dove fondo la musica tradizionale lombarda alla tradizione irlandese. Nel 2014 la realizzazione di “Musici Mosaici” con Folkamiseria, gruppo piemontese vincitore del premio del Cavalierato Giovanile del VCO 2013 per la sezione Musica e Volontariato.

Nel 2015 torna viva la passione quebecois con la realizzazione di “Vivo!” di e con Andrea Capezzuoli e Compagnia che porta la band in tournèe per l'Europa - Bergueda Folk (Spain) Gran Bal Trad di Vialfrè (I) Gennetines e St Gervais (F) TEEU, Nijmegen e Medemblick (NL) Folkest (Udine) Celtica (Courmayeur) Bustofolk (Busto Arsizio) Irlanda in Festa (Padova) Festival Irlandese (Torino, Bologna, Roma) Foix (F) Castelnau (F) Traversèe de Tatihou (F) Druidia (Cesenatico) Abruzzo Irish Festival (Notaresco) Umbria Folk (Orvieto) Andancas ed Entrudancas (P) Guinness Irish Festival (CH) Lavel Folk (Lecco) Fairyland (Roma) Montelago (I) Market Sound al Carroponte (Milano) FIMU (Belfort – CH) Folkfestival Ham (B) Triskell (Trieste) Bundan (Ferrara) e Praha (CZ) - con una tappa straordinaria a Lima (Perù) per il Festival de Musica de las Alturas. “Vivo!” vince anche il premio della critica di Musica nelle Aie di Faenza e “L'Inglesa”, contenuta in esso, il premio per miglior canzone nel novembre 2015 ai Music Awards di Los Angeles (USA).

Nel 2016 la realizzazione di “The Irish Side of Piemonte” con Folkamiseria mentre nel 2017 realizzo “Follia” con Folkamiseria e “10” con Andrea Capezzuoli e Compagnia. Altre collaborazioni: Gianrinaldo, Hopfen, Tradaction, Irish Christmas, Stelle di Natale, Celtica, e Vincenzo Zitello, celebre arpista brianzolo.

 

Nel corso della mia ventennale carriera ho partecipato a trasmissioni radiotelevisive su Telelombardia e Rete 4 con Inisfail, Rai3, TSI ed Espansione TV con Teatro dei Burattini di Como e Antenna3 con Andrea Capezzuoli e Compagnia. La discografia di Inisfail e Musicanta è stata trasmessa da Radio Popolare e Radio Cernusco nella popolare trasmissione "La sacca del Diavolo" condotte rispettivamente da  G.Nostrini e G.Alcaini, mentre il primo disco di Inisfail è stato trasmesso da Radio Na Ghaeltacha di Galway (IRL). Partecipazione con Inisfail Ceili Band nel film "l'Amore Spezzato" con Massimo Ranieri e Ornella Muti ed alla colonna sonora del film "Diari" di Attilio Attucci, vincitore nuove proposte a Cannes nel 2010.

 

La fine del 2018 consolida l'esperienza de “L'Arte del Violino”, uno workshop dedicato alla musica tradizionale irlandese suonata col violino (fiddle) per l'apprendimento di stile, arcate e abbellimenti caratteristici senza ignorare eventuali tensioni fisiche debilitanti.

Il 2019 si apre con un nuovo progetto denominato INòR project che presenterà un viaggio musicale e danzato su basi elettroniche ambient ed electro swing.

Contatti

E-mail: milomolteni@gmail.com
Tel:+39 349 877 3253

© 2020 creato da Milo Molteni

This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now